Categoria: Rete e socialità

terremoto

Il terremoto degli altri

Ho sempre vissuto il terremoto degli altri. Per tutta la mia infanzia e adolescenza non ci sono stati grandi terremoti, ho un ricordo vago di quello del 1984. Alle elementari ci fu una giornata formativa con una prova di evacuazione, che non andò bene ma non importa. Fino al terremoto umbro del 97 non conoscevo […]

tumore seno

L’ allattamento aiuta a combattere il tumore al seno?

  L’allattamento al seno va promosso per diversi motivi: il principale, è quello della salute del bambino. Ma anche della mamma. C’è relazione tra l’aumento di tumori al seno e la pratica quasi dismessa di allattare per periodi lunghi?   Faccio parte della minuscola minoranza di mamme che ha allattato un figlio per più di due […]

fertilityday

Il #Fertilityday nel mondo che vorrei

    Assodato dunque, come ha detto la ministra, che la campagna per il fertilityday non sia piaciuta, cerchiamo di dare un contributo positivo e di dare una mano. Invece di lamentarci. Lamentarsi soltanto non serve a nulla, ed è anche vero che è troppo comodo mettersi lì a criticare mentre si sta seduti sul divano […]

social

Insopportabilmente social

Alcune pratiche social che hanno preso piede negli ultimi tempi, e che trovo insopportabili. Non conta chi le usa, ma il fatto che sia diventato automatico usarle, per tanti;  fenomeni insidiosi e soporiferi: comportamenti a metà tra il copiaincolla e l’effetto domino.   Con la saturazione di Facebook, e la mia presenza su diversi altri social (più di tutti Twitter), ho […]

fertilityday

#Fertilityday. Empatia del mio stivale

A nessuna donna piace aspettare per avere figli, se ha deciso che vuole averli. Molte donne magari prima di mettere su famiglia hanno anche usato metodi contraccettivi forti o abortito, perché non era il momento e perché non c’erano le condizioni. Non è che non avevano voglia di accoppiarsi quando avevano 20 anni. O che non […]

terremoto

Indicazioni per il terremoto

In tempi di terremoto, non riesco a immaginare di scrivere post vari e lamentele varie; invito i miei lettori a darsi da fare con le azioni, chiedendo ai comuni o alla protezione civile cosa fare, per dare una mano, dare beni materiali, donare sangue. Contribuisco con un piccolo opuscolo da tenere a mente e ripassare… […]

abitudine

Esercizio periodico del cosa faccio bene e cosa faccio male

Oggi inauguro una nuova abitudine: l’esercizio periodico del cosa faccio bene e del cosa faccio male Inauguro questa rubrica, invitando anche i lettori a partecipare realizzando il loro elenco personale, che verrà volentieri pubblicato in questo mio spazio “social”. Ripetendo l’esercizio con costanza (immagino possa andare bene ogni paio di mesi), dovrei avere, sul lungo termine: […]

nobodyshame

nobodyshame – vestirsi nella giungla dopo la 46

  La donna dalla 46 in su. Non solo ha i chili in più da togliere/nascondere/mimetizzare/dissimulare, e non solo deve sentirsi per forza fuori volume massimo; una delle cose che deve affrontare quotidianamente è… la mancanza di taglie nei negozi! O meglio: la mancanza totale di scelta quando deve vestirsi. E voi mi direte: ma […]

nobodyshame

nobodyshame – Nessuna vergogna del proprio corpo

Su Twitter, in cerca di “controargomenti” da trattare sul mio blog  -in questo periodo di prova costume-mania- , mi sono imbattuta nell’hashtag  nobodyshame. Un hashtag che si porta dietro questa nuovissima e innovativa corrente di pensiero che invita tutti, e in particolare le donne, a non vergognarsi del proprio corpo. Il motivo per  cui ogni […]

vulnerabilità

I miei TED talk preferiti #4 – La nostra vulnerabilità

  Il Ted che vi linko oggi mi è piaciuto particolarmente, perché la donna che parla ammette di aver sbagliato di grosso, a voler pensare di poter controllare tutto e prevedere tutto. Un errore che facciamo tutti spessissimo, e che causa frustrazione e severità eccessiva verso se stessi. Il tema principale è la vulnerabilità, ma il discorso […]

bastatacere ostetrica

#bastatacere ma basta anche col fidarsi troppo

#‎bastatacere‬ è un’iniziativa di madri per le madri e per tutti quelli che sono pronti ad ascoltare la nostra voce. Non sosteniamo nessuna professione in particolare ma ci auspichiamo per noi e per le nostre figlie un’arte ostetrica appropriata garantita dal Nostro Sistema Sanitario Nazionale, augurandoci che tutti i fornitori di assistenza alla nascita possano […]