Archivi tag: regalo

Una lista di idee regalo “non-giocattolo” per bambini!

Vi servono idee regalo? I più piccoli non sempre hanno bisogno di giocattoli per divertirsi.

Come avrete visto già, giocano e imparano con tutto ciò che li circonda. Bastoncini, sassi, utensili da cucina, e qualsiasi oggetto inanimato…

Avere pochissimi giocattoli significa che la loro immaginazione ha più spazio per lavorare, possono immaginare con qualsiasi cosa! Questa è una buona cosa e dobbiamo continuare a incoraggiarli a giocare, imparare e immaginare con elementi che non fanno già “tutto-da-soli” al posto del bambino.

Idee regalo…che non sono giocattoli

Lezioni e lezioni

Le lezioni di nuoto, la danza, la ginnastica sono tutte idee grandiose e vanno a beneficio dei più piccoli.

Visite e ingressi

I musei per bambini, lo zoo, le palestre  sono tutti meravigliosi.

Puzzle

Sono sempre stato sorpreso dal modo in cui i più piccoli capiscono i puzzle e li apprezzano davvero. Ecco alcuni suggerimenti: quelli in legno, quelli magnetici.

Libri

Non è mai troppo presto per i libri. Sapevi che leggere ai bambini e con i bambini cambia il modo in cui i loro cervelli si sviluppano?

Album di foto

I piccoli amano guardare le foto dei membri della famiglia e di sé stessi facendo cose o in posti speciali. In molti siti di foto online, puoi creare un fotolibro di tutte le persone speciali e le cose speciali che il bambino ha fatto.

Irrigatori da giardino

Il divertimento alla vecchia maniera! Esistono tanti tipi di irrigatori, i migliori sono quelli oscillanti vecchio stile, che permettono ai bambini di correre attraverso il “tunnel”.

Mangiatoia per uccelli e semi

Avere una mangiatoia per uccelli è molto divertente per i bambini, qualcosa da osservare attentamente e che li aiuta a comprendere la fauna selvatica. Con questo genere di idee regalo puoi anche incoraggiarli a riconoscere le specie di uccelli e sviluppare un interesse per tutta la vita!

Cornice per i loro prodotti artistici

Mostrare le opere d’arte dei nostri bambini è importante e anche molto divertente. Ma il frigo tende a farsi riempire ei genitori a volte si sentono in colpa per aver buttato via qualcosa. Un mobile d’arte appeso al muro e consente di cambiare le immagini quando viene creato un nuovo capolavoro.

Set di asciugamani

È così divertente per i più piccoli avere il proprio asciugamano e salviette. Ho codificato a colori tutti i nostri asciugamani, rende facile per i bambini sapere quale asciugamano è loro e riduce anche la diffusione dei germi se si insegna loro a asciugarsi sempre le mani sul proprio asciugamano.

Musica

I bambini amano la musica! Una compilation da ascoltare in auto o a casa, magari con lo Zecchino d’oro di tempi recenti, o anche quelle classiche dei tempi più andati!

Sacco a pelo

Avere il proprio sacco a pelo può rendere i più piccoli piuttosto eccitati per i pigiama party, i viaggi o le notti in famiglia. I miei sono così entusiasti di loro quando visitiamo una famiglia lontana, vogliono andare a letto non appena arriviamo, il che è fantastico, a meno che non sia ancora l’ora di cena…

Stivali

Gli stivali da neve o gli stivali di gomma sono particolarmente utili, e graditissimi ai bambini. Per il piccolo cowboy o cowgirl, avere uno speciale paio di stivali , magari per saltare nelle pozzanghere, è super emozionante!

Donazioni

I bambini capiscono molto di più di quanto riusciamo a immaginare. In generale, si mostrano molto premurosi verso gli altri. Se spieghi loro che alcune persone non hanno cibo da mangiare, o un bel posto dove dormire o che i bambini devono lavorare anziché giocare, possono comprendere e voler dare il loro aiuto. Ci sono tante associazioni che permettono di inviare denaro, ma anche doni o messaggi: troverete sicuramente delle ottime idee regalo!

…e che gli regalo?

Regalo da prendere a una festa di compleanno all’ultimo minuto?Andate a cena da amici e volete portare un pensiero ai piccoli? Si avvicina Natale e non sapete che fare?Una persona che non ha figli o che ha figli di altre età, spesso non sa come muoversi.

Per fare un regalo adatto alle varie fasi di crescita, una breve guida per capire da che parte cominciare, !

angel-569230_1920

Il regalo per i neonati:

Scegliere un regalo per un neonato non è mai facile, ma non spendere troppo per oggetti o vestitini dedicati ai primissimi giorni di vita, è già un grande passo.
I genitori hanno già un corredino, e faranno a malapena in tempo a usare quello.
Se acquistate altri capi probabilmente resteranno non messi o al massimo indossati una sola volta.
Guardate più in avanti, scegliete taglie 3 mesi o più, anche per i giochini.

Se volete regalare qualcosa di più importante o costoso, come giochi medio-grandi, radioline di sicurezza, seggiolone e company, chiedete direttamente ai genitori se gradiscono la vostra idea o se hanno fatto una lista.

Il bimbo non sa nulla, i genitori saranno presi da tante novità…evitiamo i doppioni o il giro in negozio per cambiare l’articolo!

Per andare sul sicuro? Copertine, giochi classici tipo palla morbida, sonaglietti, carillon.

Libricini semplici, felpine e tute di media pesantezza: tutto ciò che il bambino potrà usare nel primo anno di vita e che non costituirà un oggetto troppo ingombrante, in caso di doppione.

Consiglio dell’ultimo minuto: set pappa + bicchierino in plastica con beccuccio

Il regalo per bimbi fino ai 2-3 anni:

superman-1070457_1920

In questi due anni il bambino attraversa tante fasi diverse, dallo stare seduto, inizierà a mangiare, a gattonare,  a camminare…Fare regali in questa fascia è abbastanza semplice, ma occorre stare molto attenti a cosa si regala, per il pericolo di soffocamento con oggetti piccoli e colorati.

Quindi sempre molta attenzione a regalare oggetti sicuri e di buona fattura: con l’indicazione dell’età del bimbo e possibilmente il marchio CE.

Inizia la fase di mattoncini, pupazzi, palla, trottoline, lavagnette o tavolini con attività, ma anche libri più strutturati, tipo pop up o con finestrelle e semplici puzzle. Già da questa età il bambino gradisce molto il regalo, e se trova un capo d’abbigliamento resterà un po’ deluso…

Se volete andare sull’utile, la mamma sarà contentissima, ma aggiungete comunque un piccolo gadget per il bimbo: sarà contentissimo anche con una semplice macchinina o un librottino colorato.

Il momento è buono per giochi come tricicli, bici senza pedali e banchetti da lavoro o mini-cucine: anche in questo caso, accertiamoci che in casa non siano già presenti!

Consiglio dell’ultimo minuto: set di animali in plastica

Il regalo per i bambini 3-5 anni:

toy-228934

Compiendo i tre anni, al bambino si aprono tanti nuovi orizzonti: ha acquisito abbastanza padronanza delle sue azioni e capisce se è il caso o meno di mettere oggetti in bocca.
Ovviamente il bambino dev’essere sempre supervisionato quando gioca con oggetti piccoli, per la sua innata tentazione a portarli in bocca o a infilarli nel naso.

Ma dai 3 anni tanti giochi diventano diciamo permessi, come i lego classici, i colori, i timbrini, i crea gioielli, la pasta modellabile, le sorprese degli ovetti e così via.


L’offerta si ingrandisce tantissimo e fare un regalo sarà piuttosto complicato per la vastità degli oggetti ma anche per le stampe, i personaggi in voga, le preferenza di ogni bimbo.

Noi abbiamo attraversato il periodo di Hello Kitty, quello di Peppa Pig e quello di Violetta abbastanza tranquillamente; adesso credo che per la bambine di 2-3 anni sia il momento di Masha e Orso; comunque, ogni paio d’anni esplode un personaggio: il mio consiglio è, se potete, quello di mantenervi distanti dal personaggio top del momento e andare su generi più neutri.
Questo semplicemente perché il bimbo stesso chiede ai genitori quei prodotti, per cui ne saranno già ampiamente forniti.

In questo periodo arriverà anche l’abilità di usare il monopattino o la bici da “grande”. 

Consiglio dell’ultimo minuto:  libricini da colorare + colori, puzzle, automobiline.

Il regalo per bambini 5-8 anni:

minion-972910_1920 doll-611871_1920

Durante i primi anni delle elementari il bambino inizia a leggere, e a sviluppare tutte le abilità manuali, anche le più raffinate.

Il bambino è pronto per strumenti più avanzati, come orologi, tablet, giochi di società, scacchi e dama, mattoncini di piccolo taglio, videogames e consolle.

Inizia a differenziarsi il gusto “di genere”, quindi le bambine gradiranno bambole, principesse, libricini di moda e similari. I ragazzi mostri e personaggi più o meno aggressivi o misteriosi, e mezzi di trasporto. In generale, se non si conoscono gusti o passioni particolari, conviene andare sui classici, come libri, raccolte di stickers, mattoncini, dvd.

Consiglio dell’ultimo minuto:  libro di lettura, una confezione di lego friends o lego city.

Per i regali da 8 anni in su…ehm…ti farò sapere quando ci sarò passata!

Ti è mai capitato di dover fare un regalo, e non sapere da che parte cominciare?

Che tipo di regali preferite ricevere, tu o i tuoi bambini? Io adoro questi qui, in legno!

 

 

Breve guida a siti green

Il mio blog tratta diversi temi,  tenuti insieme dal filo contorto della vita genitoriale: risparmio, scelte ecologiche, attenzione alle relazioni coi figli;un filone abbastanza ampio definibile come “stile di vita naturale”, che detto in termini internazionali potrebbe definirsi Green lifestyle.

Con questo post di oggi vi indico alcuni dei siti che ho trovato più interessanti, finora, e da cui a volte prendo spunti. Sono in ordine casuale, alcuni li leggevo anche prima di aprire il mio blog e continuo a seguirli, altri li ho incontrati col mio percorso nel web. 

Continua la lettura di Breve guida a siti green

Acquisti per bebè e lista nascita: come non perdersi d’animo

regalini

Perché la lista nascita? Per non avere roba acquistata in preda all’euforia della nascita e che poi  resta parcheggiata in un armadietto o in garage.

Personalmente non ho fatto lista nascita, nè comprato molto: con la mia prima gravidanza ero ancora indaffarata a sistemare casa e perciò ho fatto appena in tempo a prendere lettino fasciatoio e trio; con la seconda, avevo già tutto e non ho dovuto fare grandi integrazioni (se non qualche capo maschile).

La maggior parte degli oggetti che non ho usato sono arrivati in regalo, e/o sono stati doppioni, ma anche triploni. Ha un senso fare la lista nascita? Continua la lettura di Acquisti per bebè e lista nascita: come non perdersi d’animo