Archivi tag: famiglia

Due è già troppo, in Italy

Passare da uno a due figli per me è stato decisamente “frettizzante”. Un termine inventato ora da me…per esprimere la sensazione che vivo ormai da più di due anni.

Le mie attività sono frettizzate. Non frettolose. E’ diverso.

Mi si è frettizzata la vita. Nel senso che in ogni momento, sono necessariamente concentrata sul momento successivo. I pensieri corrono sempre a qualche ora dopo, qualche giorno dopo, qualche mese dopo. Un accavallamento di cose, nomi, appuntamenti, orari, richieste, fogli da firmare, presentare, consultare cerca costantemente di essere districato e portato di pari passo allo scorrere dei giorni sul calendario.

Giochi, vestiti che diventano piccoli, menu da inventare, merende da preparare, ingredienti da controllare si accatastano nella mente…Zainetti, intimo, bagnetti, tutto più schedato e più schematico, rispetto al figlio unico. Frettizzato e anche organizzato, magari male organizzato, ma necessariamente più metodico.

Tant’è che il mio relax mood in cui ho sempre vissuto ha iniziato a essere un tantino insufficiente e ho dovuto necessariamente fare delle scelte organizzative in casa: comprare divisori per armadi, decidere di sistemare i giochi in uno scaffale, decidere di togliere alcuni giochi dalla circolazione, e così via.

Ma tutto sommato, non ho trovato questo passaggio faticoso, a livello materiale: gli oggetti essenziali e più ingombranti erano già in casa, la consapevolezza che anche il secondo figlio avrebbe potuto dormire poco, e comunque la distanza di età tra i miei figli (5 anni) mi stanno permettendo di affrontare i vari passi con una certa praticità.

cartoon-1099728

 

A livello mentale invece la stanchezza si fa sentire, molto probabilmente perché ho dei figli psicologicamente stancanti, più che fisicamente. Non sono dei gran corridori/ arrampicatori/ stravolgitori di arredamento, riescono a stare a tavola seduti, vengono volentieri in macchina e non piantano un capriccio nel bezzo mezzo del supermercato affollato. No, loro sono apparentemente tranquilli. Il che significa che se li incontri per strada o se ci vieni a trovare, loro appaiono calmi. Ma è solo una copertura…:) Continua la lettura di Due è già troppo, in Italy

Vivibilità e ordine per famiglie coi bimbi

Sulla scia del mio entusiasmo per la lettura del libro della Kondo, (articolo con recensione qui), ho approfondito anche la raccomandazione che mi ha colpito di più, che  è stata: immagina come vuoi i tuoi spazi. Cosa che in genere siamo abituati a fare al contrario: guardiamo degli spazi e cerchiamo di capire se ci vanno a genio.

In questo modo è garantito che si passeranno tante ore a cercare, senza sapere esattamente cosa stiamo cercando. Sicuramente avere spirito di osservazione aiuta a crearsi un’idea di ciò che si vuole, e soltanto avendo tante possibilità di fronte si capisce cosa possa fare al caso nostro. Ma  è anche vero che dobbiamo sapere cosa vogliamo.

Mi viene spontaneo citare un famoso adagio di Seneca:

nessun vento è favorevole

per il marinaio che non sa a quale porto voglia approdare

Nessuno mai ci manderà per posta un’immagine della nostra casa ideale…e no, non valgono cataloghi monomarca: quegli arredi ci piacciono, ci incuriosiscono, ci fanno accendere una lampadina. Ma cosa vogliamo (e cosa non vogliamo) noi in casa nostra possiamo trovarlo soltanto da soli.

Un po’ come per tutti gli altri aspetti della nostra esistenza: se non sappiamo cosa vogliamo, come potremo ottenerlo?

Mi sono messa quindi alla ricerca di quello che voglio: voglio una casa vivibile, comoda, pratica ma anche accogliente e rassicurante. L’essenzialità estrema sicuramente aiuta con l’ordine, ma a quale livello riusciamo ad arrivare, in questa scala dell’ essenzialità? Basta togliere di mezzo tutto? Accessori, soprammobili?

Comprare solo mobili totalmente chiusi per evitare l’effetto “roba in vista”?

E non si rischia di finire per avere un arredo asettico, stile camera sterile?

La mia angoscia nei confronti dell’ordine è sempre stata questa: troppo rigore mi trasmette un senso di vuoto e di noia.

 

Jugendstil Wohnung/ Endetage/ Harvestehude/ Hamburg / Living-Room : Sala da pranzo moderna di Studio Stern

Studio Stern/ Homify.it

 

Cercando di avere bene in mente cosa voglio e cosa si adatta al mio appartamento, quindi immedesimandomi in un marinaio che sa dove deve andare ad attraccare, mi sono messa alla ricerca di ciò che ci vuole per me. Continua la lettura di Vivibilità e ordine per famiglie coi bimbi

Un bel libro sulle famiglie, contro l’omofobia

two-moms-dads-parr

 

In occasione della giornata mondiale contro l’omofobia, oggi consiglio a tutti un bellissimo libro per bambini che spiega con parole semplici e ottimi disegni le normali diversità all’interno delle nostre famiglie.

Il titolo è: Il ibro delle famiglie, di Todd Parr, titolo originale The family book, edizioni Piemme-Il battello a vapore.

Il libro tratta temi come adozione, colore della pelle, vicinanza, mancanza dei cari, adozioni, stili di vita, figli con un solo genitore in comune. Continua la lettura di Un bel libro sulle famiglie, contro l’omofobia

I 5 cartoni più avvincenti per la famiglia

 

cartoon per famiglie
Come arricchire la cineteca di famiglia

Quando la mia prima figlia ha compiuto due anni, ho pensato di farle regalare dai parenti questuanti (cosa le serve, cosa le compro, cosa le piace..) una mini collezione di cartoni animati. A quell’età non serve niente di particolare, la creatura non sa ancora chiedere quello che vede in pubblicità, quindi ricevere dei bei dvd è senz’altro un piacere per tutta la famiglia. Certo con la pirateria è più economico e sbrigativo, ma non è la stessa cosa. Non so perchè, un dvd originale mi ispira sicuramente molto di più di un gioco a pile che dopo pochi giorni va a prendere parte nelle cataste di giochi ammucchiate in qualche angolo.

Se poi sono anche a buon mercato, meglio ancora. Dicevo, in quei giorni, dovendo scegliere un 7/8 titoli, mi sono trovata un po’ in difficoltà..ok, i grandi classici, Biancaneve, Cenerentola..ma poi? Tutti gli altri? Quali sono adatti a mia figlia? Quali no? Dove la trovo una lista giusta?… Ricordo che avevo cercato ma trovato ben poco..sui siti di e-commerce più famosi trovavo solo i film recenti, o cmq tutti insieme indistintamente non mi dicevano nulla..insomma come facevo a sapere quali fossero i giusti titoli per una collezione azzeccata?

Continua la lettura di I 5 cartoni più avvincenti per la famiglia