Archivi tag: fai da te

Attività manuali ideali per bambini in età prescolare

Attività manuali in tenerissima età: se tuo figlio è un bambino in età prescolare probabilmente già sai che lo sviluppo di abilità motorie di base è importantissima.

Attività motorie per bambini in età prescolare

I bambini hanno bisogno di buone capacità motorie per poter svolgere semplici compiti quotidiani come vestirsi, mangiare, allacciarsi i lacci delle scarpe ecc. A scuola, devono essere in grado di tagliare, incollare, disegnare e di avere il controllo appropriato delle mani per scrivere .

I primi anni di vita sono il periodo in cui queste abilità devono essere completamente sviluppate.

Mentre ci sono infinite idee di attività su Pinterest e Google per attività di motore estremamente creative, ho pensato che avrei semplificato le cose condividendo 10 delle cose più elementari che puoi lasciare fare a tuo figlio.

Ecco 10 attività di base che i tuoi bambini dovrebbero svolgere quasi quotidianamente per garantire che sviluppino le loro abilità motorie. Ho anche suggerito diversi modi per fare ogni attività. Ricorda: più l’attività è libera, migliore sarà per lo sviluppo e la creatività del tuo bambino.
Non è necessario preparare tutte queste attività o renderle elaborate o complicate.

Più semplice è, meglio sarà.

1. Taglio

Il taglio è un’abilità importante che dovrebbe essere praticata regolarmente. Con il tempo i bambini imparano a tenere un paio di forbici correttamente e tengono il foglio con l’altra mano, controllando la carta mentre tagliano. Se hanno 5 anni e stanno tenendo le forbici in modo errato, dimostrano la presa corretta e aiutano a correggerla quando necessario. Le attività di taglio includono:

  • Tagliare la carta senza linee – tagliando liberamente
  • Tagliare lungo le linee – ad es. linee rette, linee ondulate
  • Ritagliare forme – per esempio quadrati, triangoli, cerchi
  • Ritagliare immagini lungo le linee

2. Strappo

Lo strappo è un’attività eccellente per lo sviluppo dei muscoli delle dita. All’inizio i pezzi saranno grandi e casuali ma, alla fine, il bambino avrà il controllo per strappare piccoli pezzi di pezzi nelle dimensioni che vogliono.

attivita-manuali-5

Lascia che il tuo bambino o bambino in età prescolare (anche il tuo bambino) strappi liberamente e abituati a controllarlo con le dita.
Crea un collage con carta colorata o riviste e pezzi di carta lacrima da incollare sull’immagine.
Crea diversi confetti colorati strappando piccoli fogli e separandoli in base al colore.
Strappa materiali diversi: giornali, carta, carta da riviste, cartone, carta velina, ecc.

3. Playdò

Playdò era il mio passatempo preferito in classe. Non solo il playdò rinforza le dita e sviluppa il controllo motorio, ma stimola anche la creatività e le capacità di pensiero.

Concedi un sacco di tempo per giocare liberamente con la plastilina, senza fretta.
Altre volte, fornire formine per biscotti, coltelli, ecc.
Incoraggia il tuo bambino a trovare i propri oggetti da usare con la plastilina (che non fa parte di un set), come le tazze della cucina.
Usa i giocattoli per andare avanti con le loro creazioni a forma di gioco (come i dinosauri nella loro montagna di playdò) e incoraggiare qualche gioco di fantasia allo stesso tempo. La prossima volta possono anche far uscire il dinosauro dal playdough.

4. Incollare

I bambini hanno bisogno di tempo per imparare come applicare la giusta quantità di colla a qualcosa (sia liquido che a bastoncino), come incollarlo esattamente dove vogliono, incollare è dritto ecc. Incollare può essere fatto in vari modi:

Usa la colla liquida (soprattutto per i bambini più piccoli) e lascia che ci mettano le dita dentro! Molti bambini fanno fatica a sporcarsi le mani nella sabbiera o con colla e vernice. Esponile presto
Incolla le lacerazioni o ritagli di carta casuali con colla artigianale, colla per legno ecc.
Costruisci con carta e scatole e usa la colla per legno. Incoraggiali a persistere quando cercano di mettere insieme qualcosa. Estrarre rotoli di nastro e farli sperimentare con taping insieme.

5. Disegno

I bambini dovrebbero disegnare ogni giorno senza fallo. Vogliono disegnare e creare per natura. Utilizzare l’opportunità di introdurre mezzi diversi, come ad esempio:

  • Disegnare con pastelli di diverse dimensioni e spessori
  • Disegnare con pastelli, matite colorate, matite a led, penne, pennarelli e evidenziatori.
  • Disegnare su una tavola con il gesso o sul marciapiede esterno con il gesso (usa gesso grosso e gesso sottile).
  • Usa qualsiasi altro mezzo a cui riesci a pensare. Fai abituare il bambino a tenere utensili di diverse dimensioni e forme e imparare a controllarli.

Mentre potrebbe essere allettante comprare il tuo bambino colorando libri e lasciandoli colorare in foto pre-disegnate, questo è un killer assoluto di creatività !! La carta bianca stimolerà il disegno creativo, una colorazione nella pagina non farà nulla!

attivita-manuali-2

6. Pittura

La pittura è un altra attività amata dai bambini. Più è varia l’attività, meglio è! Esistono molti modi diversi per dipingere:

Dipingi su carta con pennelli di diversi spessori e dimensioni
Prova a creare modelli e impronte con vernici a dita.
Dipingi con foglie, ramoscelli o altri materiali naturali.
Aggiungi il liquido per i piatti alla vernice e soffia bolle, quindi cattura le bolle sulla carta.
Usa diversi tipi di vernice – ad es. colori ad acqua e vernice a base di olio.

7. Threading – Infilatura

L’infilatura è un’attività eccellente per sviluppare abilità motorie. Molti fanno davvero fatica a farlo, è una priorità insegnare ai bambini a fare collanine di vario tipo.

Inizia con grandi perline o anche pasta e infila una collana semplice.
Con il passare del tempo, passare a piccole perle che richiedono molta concentrazione e sforzo per infilare.

8. Costruzione

La costruzione è una grande attività per lo sviluppo sia del controllo grossolano che motorio. Questo può includere la costruzione di blocchi come lego o costruzione con scatole e prodotti di scarto.

attivita-manuali-3

Mentre i pacchetti di costruzione acquistati in negozio sono ottimi (ad esempio un kit per la costruzione di un aereo), sono assolutamente inutili. Avere un grande cesto in casa – come probabilmente il bambino ha a scuola – e riempirlo con rotoli di carta igienica, scatole, carta e altri materiali di scarto utili. Guarderai il tuo bambino che si scervella per cercare di far sì che l’ala rimanga o l’edificio non collassi e impareranno a risolvere problemi che non incontreranno nei pacchetti già pronti.
Sono disponibili tutti i tipi di blocchi per costruzioni, in diverse dimensioni. Man mano che i blocchi diventano più piccoli, il tuo bambino farà sempre più affidamento sul controllo motorio per manipolarli.

9. Puzzle

I puzzle sono grandiosi in quanto li sviluppo sviluppa capacità cognitive e abilità motorie.

Inizia con grandi puzzle di legno…andando avanti, riconosci il livello giusto dal puzzle che tuo figlio ama e può fare, con minima difficoltà. Se lasciano il puzzle e rinunciano subito, probabilmente il gioco proposto è troppo avanzato.
Man mano che il tuo bambino matura, passa a puzzle con pezzi più piccoli e numerosi. Questi richiedono un gran controllo delle attività  motorie, per unirli e abbinarli, con una grande e positivo sforzo dei vostri piccoli!

10. Pegboard

I pegboard sono fantastici perché i pezzi sono piccoli e il bambino deve imparare a tenerli correttamente, per il verso giusto, e inserirli con cura nei fori.

attivita-manuali-4

Inizia con le schede peg che sono più grandi e passa a quelle più piccole in seguito.
Permetti al tuo bambino di fissare i chiodini a caso fino a quando non sono pronti a creare modelli o immagini (liberamente).
Introduci con gradualità modelli che tuo figlio possa seguire per ricreare un motivo prestabilito.

Ricerca sempre un’attività che possa davvero stimolare la creatività, la capacità di risoluzione dei problemi, le abilità fini e grossolane!
Dimentica l’iPad, la TV e le app online … queste attività di base per lo sviluppo di abilità tra i 3 e i 6 anni manterranno i tuoi bambini occupati per ore e impareranno così tanto!

Decorazioni natalizie fai da te: tante idee da realizzare

Freddo, pioggia, gelo…cosa c’è di meglio di fare un buono e sano impasticciamento fai da te coi bambini?

Decorazioni natalizie fai da te: un’altra carrellata di idee trovate qui e là in giro per il web.

 

Per la serie: pigne

Alcuni spunti per realizzare qualcosa di innovativo con le pigne. Io per senso pratico mi limiterei a dare una spruzzata di  glitter…ma devo dire che certi lavoretti vengono proprio bene. I miei preferiti sono gli alberelli in vaso. Vasetti, stelline per le punte, un poco di verde…e l’albero è fatto!

 

decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te

 



 

Poi passiamo all’evergreen: la carta!

Che giornata autunnale è, senza forbici, carta e colla? Vediamo come fare stavolta…ma come fanno a trovare sempre così tante nuove idee da fare con la carta? Il bello di questo materiale è che sembra tutto facile, fattibile, vicino. Insomma c’è speranza per tutti anche per le negate. Non potete dire che sia troppo complicato. Forza su, tutti a cercare carta e cartoncino, Natale si avvicina oh! L’albero fatto con cerchi di carta mezzi piegati è il mio preferito. Colori, novità, sfizio e soprattutto..ehm…poca fatica! E anche l’idea del nastro per regali con passanti di carta a forma di albero…davvero veloce e di effetto!

 

decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te

 

Poi passiamo agli alberi alternativi!

Avevo già fatto un pezzo sugli alberi fai da te, in questo post, visitalo per non perdere l’occasione…ma ogni giorno se ne inventano una! Stavolta mi ha colpito l’albero pon pon. Non sono sicurissima di poterlo fare con facilità, ma l’effetto è speciale. Un albero pelouche. Mica roba da tutti i giorni…

 

decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te

E infine, una graziosa fotografia che mi ha fato venire voglia di apparecchiare la tavola…simpatica, magari per apparecchiare il tavolo dei bambini o solo i loro posti, o con varianti di colori e dettagli per ogni posto. Il sunto qual è? Che basta davvero poco…non bisogna essere esperti per creare qualcosa di grazioso! A volte un semplice segnaposto riesce a dare quel tocco in più…

 

decorazioni-natalizie-fai-da-te decorazioni-natalizie-fai-da-te

Come ti sembrano queste decorazioni natalizie fai da te?
Tutte le immagini che trovi nel post sono reperibili sul mio account Pinterest , nell’album Alberi di Natale, con relative fonti e tutorial!

 

 

Addobbi natalizi: 3 idee da realizzare coi piccoli

Addobbi natalizi

Il Natale si sta avvicinando: è ora di cominciare a pensare a come rendere calda e accogliente la propria casa per questo periodo dell’anno così magico. Ecco qui una guida per creare bellissimi addobbi natalizi fai da te con i propri bimbi… e come sempre tutto all’insegna del green e del risparmio.

Segnaposto
Iniziamo subito con dei carinissimi segnaposto che potrete realizzare con pochissimi prodotti. Ti serviranno delle pigne, delle tempere, dei tappi di sughero e della colla. Insieme a tuo figlio puoi fare una bella passeggiata per trovare qualche pigna caduta da poter utilizzare.

addobbi-natalizi

Una volta raccolte le pigne potete iniziare a creare l’addobbo. Con le tempere fai sporcare le manine al bimbo, dopodiché incolla il tappo di sughero alla pigna e il gioco è fatto 🙂 Se vuoi abbellire un po’ di più la pigna di natale ritaglia una piccola stella di carta e incollala alla cima.

Portacandela

Un altro addobbo natalizio che puoi creare sono dei portacandela fatti con la buccia dell’arancia. Anche per questo progetto ti serviranno pochi elementi: un’arancia, una formina di quelle dei biscotti e dei chiodi di garofano per decorare. Prendi un’arancia e tagliala a metà, poi, cerca di togliere la buccia dal resto senza che questa si rompa, in modo da formare due semisfere.

 

addobbi-natalizi

 

Con l’aiuto del tuo bimbo puoi utilizzare la formina per bucare una delle due semisfere che hai creato precedentemente. Infine, posiziona i chiodi di garofano dove preferisci e inserisci la candelina nell’altra semisfera non bucata. Riunisci le due semisfere ed ecco creato il portacandela natalizio.

Campanella

L’ultima idea che proponiamo è un ottimo esempio su come riciclare creativamente le cialde di caffè, con queste è possibile realizzare delle campanelle da far suonare il giorno di natale a l’ora del pranzo.

 

addobbi-natalizi

Ciò che ti occorre è una cialda finita di caffè, un nastro in tessuto e una perlina del colore che preferisci o un campanellino. Anche questo è un addobbo che puoi realizzare con il tuo bimbo, l’unica cosa che dovrai fare tu è il buco nella capsula che servirà a far passare il nastro. Dopodiché sarà il tuo bimbo a far passare il filo e a legare all’estremità la perlina scelta. E… ta-dan! Campanellina pronta! Se vuoi renderla più natalizia consigliamo di colorarla di rosso o di aggiungere qualche glitter.

 

Se vuoi conoscere tanti altri modi per risparmiare e far felice il tuo bambino visita il nostro blog blog.chebuoni.it , ti aspettiamo!

 

Bambini e Natale: presepe fai da te, molto fai da te

Arriva l’ atmosfera unica dicembrina:  bambini e Natale significa albero e presepe!

Ecco qui qualche spunto per un presepe facile da realizzare e soprattutto adatto anche a chi non è un grande appassionato del fai da te.

Ho preso idee per il presepe a prova di principianti…ognuno può trovare l’idea adatta alla propria abilità manuale e a quella dei propri bimbi.

 

Presepe realizzato con cartoncino:

Il cartoncino è uno dei materiali più semplici da utilizzare anche coi più piccoli. L’idea col cartoncino delle uova è davvero graziosa, ma anche realizzare statuine semplici e incollarle su una cassettina di legno non è così complicata e neanche ingombrante. Se vi occorre un tutorial iscrivetevi su qualche social di immagini come Pinterest: la scelta è davvero enorme!

, av trä m.m. Josef och Maria är 9 cm höga. Satsen innehåller kulor av trä, hobbyfärg (brun, mellanbrun, mörkblå), filt, tandpetare, glitter, piprensare, garn, hö, röd penna, pensel. lim och vägledning. Komplettera själv med en liten äggkartong.

presepecartone4

presepecartone3

presepecartone2

presepecartone1

natale bambini presepe




Presepe realizzato con sassi:

Questi sono i miei preferiti: il sacchetto che raccoglie i sassi coi vari personaggi è uno dei più semplici da realizzare anche se non si è molto esperti di pittura. Per chi invece si sente più artista, il sasso decorato sicuramente in casa farà il suo effetto originale…attenzione ai bimbi piccoli però!

presepesassi5

presepesassi4

presepesassi3

presepesassi2

presepesassi1

presepesassi0

 




Presepe “al barattolo”:

Altra idea che mi affascina: niente oggettini sparsi qui e là, ma un barattolo che racchiude il senso del presepe. Ottima idea anche per chi ha poco spazio o pochissime superfici di appoggio libere!

presepebarattolo3

presepebarattolo2

presepebarattolo1

 

Presepe profilato:

Per chi ama il minimalismo: niente raccolta di materiali vari, assemblamento, posizionamenti strategici…Per avere un bel presepe può bastare anche un semplice materiale rigido profilato o intagliato con forme stilizzate; e perché no anche dipinto, magari con degli stencil che immagino siano facilmente acquistabili in giro.

E neanche i più pigri e maldestri avranno scuse…

presepeprofilo0

presepeprofilo1

presepe profilato

Presepe cucito:

chi ha una maggiore manualità col cucito, può realizzare presepi o decorazioni molto più elaborati e personalizzabili; ho comunque scelto alcuni esempi di presepi che siano comunque minimali e raccolti. Appendere i personaggi a un filino sul muro, o realizzare il libricino/capanna che contiene i vari pezzi…davvero fattibile in poco tempo e facili da mettere via dopo le feste.

presepecucito3

presepecucito2

presepecucito1

 

Presepe con vari oggetti di recupero:

Qui ci sono invece immagini di veri e propri presepi di recupero: oggettistica varia che, con qualche pezzetto di stiffa, un po’ di colla e vernice…diventano splendidi esempi di presepi sostenibili! Molte volte sono proprio gli oggetti che abbiamo tra le mani tutti i giorni, quelli che possono diventare davvero i migliori “lavoretti”. Sono idee ottime anche da far fare a scuola!

presepevario1

presepevario5

presepevario7

presepevario3

presepevario2

presepe natale bambini

 

Presepi vari e idee aggiunte per il Natale 2019 (teniamoci aggiornati!):

Qui di seguito riporto alcuni presepi di vario genere, realizzati con carta o cartoncino semplice, carta piegata, filo esteso, filo in rocchetti, filo di ferro…insomma ci vuole davvero pochissimo materiale, facilissimo da reperire, per creare un presepe estroso. Mi piace in particolare quello coi rocchetti di filo e i bottoni!

 

presepe-fai-da-te-carta

presepe-fai-da-te-cartoncino

presepe-fai-da-te-carta

presepe-fai-da-te-filo

presepe-fai-da-te-carta

 

presepe-fai-da-te-filo

presepe-fai-da-te-bottoni

 

presepe-fai-da-te-filo-ferro

presepe-fai-da-te-cubi

 

Qui trovi anche una raccolta analoga di idee per creare un albero di Natale originale: le idee spaziano tra diversi tipi di materiali, rigorosamente senza albero.

Qui, invece, una raccolta di spunti per decorazioni fai da te, con pigne, carta, materiali di vario genere, sempre all’insegna del fai da te…come dire…facile!

Tutte le immagini che trovate nel post sono reperibili sul mio account Pinterest , nell’album presepi, con relative fonti e tutorial!

Clicca e fai girare!